Blue Whale - non farti catturare

21.10.2017

Internet è uno degli strumenti più potenti del XXI secolo, e ha un utilizzo sia positivo che negativo. 



La balena blu ha attraversato i confini dell'India e del Pakistan. Il gioco richiede di iniziare a mutilarsi sul braccio ogni notte e inviare prova video agli amministratori. Gli amministratori di Blue Whale rimangono in stretto contatto con i  giocatori tramite videochiamate. Chiedono loro di svolgere costantemente compiti insani come ad esempio andare alla cima di edifici alti e altre strutture alte a mezzanotte.

 I giocatori sono chiamati ad ascoltare  musica deprimente e guardare film horror che i curatori del gioco li trasmettono, che stimolano negativamente la corteccia prefrontale del cervello, la regione del cervello associata alle emozioni di gioia, tristezza, speranza e disperazione , esattamente alle 4:20! Questa volta della mattina è un momento vulnerabile per il cervello.

Alla fine di questa terribile tortura fisica e mentale, il giorno 50, come si dice, le mutilazioni sul braccio del giocatore somigliano alla struttura di una balena blu e in quel giorno gli amministratori suggeriranno al giocatore di prendere la propria vita saltando un alto edificio; una richiesta che solitamente sono felici di accettare solo per porre fine al dolore, alla sofferenza e alla tortura. 

Una volta che il gioco è stato avviato, i giocatori non possono smetterlo poiché gli hacker hanno tutte le informazioni personali, compresi dove vivono e possono chiedere ai loro giocatori più "obbedienti" in quella zona di andare ai giocatori dissenzienti e infliggere danni a loro e ai loro amati. 

Per combattere il fenomeno come la balena blu, dobbiamo cercare la causa sottostante della depressione che fa in modo che le persone vanno innanzi a tali cose estreme. Mettiamo insieme le nostre teste e saremo caritatevoli a tutti, sia esso un familiare, un amico o addirittura uno sconosciuto completo. Può non offrire molti vantaggi, ma a chiunque siamo in grado di raggiungere, può fare la differenza.