Black-Humor cosa è realmente?

07.08.2017

L'umorismo nero è un tipo di umorismo che tratta argomenti o usa espressioni politicamente scorretti e spesso in relazione alla morte, alla malattia o al macabro, per far riflettere o sdrammatizzare. Spesso è un componente della satira. 



Esso si differenzia dal genere della blue comedy, che si concentra più su argomenti grezzi e volgari, come la nudità, il sesso e i fluidi corporei. Anche se i due generi sono interdipendenti, l'umorismo nero si differenzia dalla semplice oscenità in quanto è più sottile e non ha necessariamente l'intenzione esplicita di offendere delle persone. Nell'umorismo osceno, gran parte dell'elemento umoristico proviene da shock e repulsione, mentre la commedia nera include elementi di ironia e di fatalismo. Entrambi trattano argomento spesso considerati tabù e sconvenienti.  



Dinnanzi all'indignazione per cotanta ignoranza, c'è da chiedersi a questo punto, se magari i social, utilizzati ormai anche come veicolo di offese, denigrazione, razzismo e svariati scopi indegni, debbano istituire delle leggi per punire o almeno moderare questi atti. Sarebbe una possibile soluzione, magari, se si perseguissero queste persone legalmente anziché ridursi alla "segnalazione" o al "ban" che si risolve, per la maggiore, nella creazione di una nuova fanpage o gruppo, dove si aggiungono a sentimenti poco dignitosi anche lo scherno e la rabbia dell'affronto per l'oscuramento della pagina precedente. 

Probabilmente sarà capitato anche a voi di incrociare questo genere di contenuti. Per la maggior parte si tratta di roba nichilista, cupa, intellettualoide e vagamente nostalgica. Nella maggior parte dei casi, infatti, si tratta più di un immaginario che di una connotazione politica esplicita-che spesso non viene nemmeno espressa, o quando viene espressa è sempre occultata sotto diversi strati di ironia.